buttonattivatiinformati

News

world food day 2018 300

16 ottobre 2018
Giornata Mondiale dell'Alimentazione


Madame Mariama, produttrice burkinabè di riso.

Mariama, è uno degli esempi positivi di donna burkinabè autonoma e intraprendente. Il suo “successo”, insieme ad altre 50 donne del villaggio di Kurgandougo, (25 Km dal comune di Ziniarè, nel Plateau Centrale del Burkina Faso), inizia 3 anni fa quando, grazie a una formazione sulla coltivazione  del riso impara a produrlo e a commercializzarlo.  

Questa attività le permette di perseguire l’autosufficienza e la sicurezza alimentare con ricadute rilevanti per il benessere della sua famiglia. Prima di questa formazione, Mariama, per sfamare i suoi figli, era costretta a chiedere il denaro al marito per acquistare il riso al mercato. Oggi, grazie alle competenze acquisite, la quantità di riso prodotto le permette di venderne una parte al mercato del villaggio, contribuendo al sostentamento dei suoi bambini e alla loro scolarizzazione. Il resto del riso prodotto lo scorso anno ancora oggi contribuisce anche al sostentamento quotidiano della sua famiglia d’origine che si trova a pochi km di distanza da Kurgandougo.

Oggi è la Giornata Mondiale dell'Alimentazione. Secondo il "Rapporto annuale sullo Stato di insicurezza alimentare nel mondo" della FAO, circa 821 milioni di persone sono state colpite dalla fame nel 2017, 6 milioni in più rispetto al 2016, confermando l'inversione di tendenza registrata a partire dal 2015 e allontanandoci, di fatto, dal raggiungimento dell'obiettivo #FameZero entro il 2030.

Secondo l'Indice Globale della Fame (GHI) 2018, circa 124 milioni di persone soffrono di fame acuta (nel 2016 erano 80 milioni) con un impatto enorme sulle nuove generazioni. Nel mondo, circa 151 milioni di bambini sono affetti da arresto della crescita, e 51 milioni da deperimento.

Tuttavia, ogni anno, sprechiamo più del 45% di frutta e verdura. Lo spreco di cibo è in aumento: oggi vengono perse 1.6 miliardi di tonnellate, nel 2030 saranno più di 2 miliardi. La quantità di cibo sprecato servirebbe per sfamare più di 870 milioni di persone. 
In Italia, una famiglia media, butta circa 1,5 kg di cibo ogni settimana e il 26% del cibo viene gettato semplicemente perché "non più gradito".

L’Indice Globale della Fame (GHI) 2018, rispetto al 2017, mostra livelli di malnutrizione e fame lievemente in miglioramento in Senegal (17.2 e classificato "Moderato") e in Madagascar (38.0 e classificato "Allarmante"), mentre mostra un peggioramento in Ciad (45.4 -> "Grave"), Kenya (23.2 -> "Grave") e Burkina Faso (27.7 -> "Grave").

Tale quadro negativo motiva noi di NutriAid a lottare sempre più duramente contro la fame e la malnutrizione nei Paesi in cui siamo presenti, ma solo grazie alla vostra #solidarietà e al vostro #sostegno sarà possibile raggiungere traguardi importanti.

BURKINA FASO

La malnutrizione in Burkina Faso, a causa di siccità e conseguenti crisi alimentari, colpisce circa mezzo milione di bambini sotto i 5 anni.

NutriAid ha messo in atto il programma 1000GiorniZeroFame nella capitale Ouagadougou per prevenire e trattare la malnutrizione mamma-bambino. In particolare, si prevede il recupero nutrizionale dei bambini affetti da malnutrizione acuta, gli screening nutrizionali, e l’autoproduzione alimentare delle famiglie vulnerabili attraverso il rafforzamento dei centri nutrizionali e delle skills degli agenti sanitari.

CON UN PICCOLO GESTO PUOI CAMBIARE LA VITA DI UNA MAMMA E DEL SUO BAMBINO:

  1. con 10 euro fornisci farine e cereali per nutrire i bambini 
  2. con 25 euro garantisci medicinali e cure mediche
  3. con 48 euro acquisti attrezzatura per un centro nutrizionale (bilance, misuratori, braccialetti per la misurazione del grado di malnutrizione...)

Clicca su questo link per sapere come donare
Clicca su questo link per donare ora con Paypal
Clicca su questo link per donare ora con carta di credito

HAPPY WORL FOOD DAY

 

Mothers day 2018 r

NUTRIAID IN KÜRZE

NutriAid wurde 1996 gegründet und ist mittlerweile zu einem Netzwerk gemeinnütziger Organisationen angewachsen, die sich im medizinisch-humanitären Bereich im Kampf gegen Mangelernährung bei Kindern einsetzen.

NutriAid ist seit dem 1. Januar 1999 als Non Profit Organisation in Italien eingetragen und seit Ende 2017 als gemeinnütziger, eingetragener Verein in Deutschland zugelassen.

Der Hauptsitz von NutriAid befindet sich in Turin, Italien, mit Standorten in Oberursel bei Frankfurt am Main, Deutschland, und in Lugano, Schweiz.

NutriAid ist zurzeit in Madagaskar, Senegal, Burkina Faso, Kenia, Tschad und Italien tätig. In diesen Ländern unterhält NutriAid Langzeitprogramme, reagiert aber auch auf Notfälle, die durch Konflikte, Gewalt oder Naturkatastrophen hervorgerufen wurden.

NutriAid unterstützt und koordiniert Hilfezentren, konzentriert sich dabei auf intensive Maßnahmen gegen alle Arten von Mangelernährung bei Kindern, seien sie akut oder chronisch, schwer oder moderat.

NutriAid führt Gesundheitsvorsorgeprogramme mit Hilfe ihrer medizin-wissenschaftlichen Einsatztruppe durch. Diese Spezialistenteams bestehen in erster Linie aus Kinderärzten, die nach einer Fortbildung zur Behandlung von Protein-Energie-Mangelernährung (PEM) in Entwicklungsländer entsandt werden.

NutriAid realisiert sogenannte Food-Security-Programme. Diese sollen dafür sorgen, dass die chronische Diskrepanz zwischen Zugang zu Ressourcen und gerechte Verteilung, um die Ernährungsbedürfnisse der Kinder zu gewährleisten, beseitigt wird. Hier geht es nicht nur um Nahrungshilfe - die Empfänger sollen in die Lage versetzt werden, für sich selbst zu sorgen und selbstbestimmt zu handeln.

NutriAid unterstützt Familien durch Projekte im Bereich landwirtschaftlicher Entwicklung und Tierhaltung, damit Rückfälle vermieden werden können und der Kreislauf von Hunger und Armut gebrochen wird.

NutriAid fördert das Problembewusstsein im Hinblick auf Mangelernährung bei Kindern, der sich viele Länder in der südlichen Hemisphäre ausgesetzt sehen. Zu diesem Zweck werden in Italien Informationskampagnen, Bildungs- und Trainingsaktivitäten durchgeführt.Twe

NutriAid arbeitet partnerschaftlich mit den folgenden führenden internationalen Institutionen zusammen: UN World Food Programme (WFP), UNICEF, Weltgesundheitsorganisation (WHO) - ebenso mit nationalen und lokalen Institutionen. Gemeinsames Ziel ist es, für Nahrungssicherheit zu sorgen, Armut, Unter- und Mangelernährung zu beseitigen, und zwar durch Forschung, Zusammenarbeit, Förderung lokaler Gesundheitsstrategien und durch landwirtschaftliche Projekte basierend auf nachhaltigem Management der Ressourcen.

 

Klicken Sie hier für Mission und Vision

 

HELFEN SIE HEUTE EINER MUTTER!

 

 
 

 

10CR0858 rr

VISION UND MISSION

 

Vision


Wir glauben an den absoluten Wert des Lebens, wir glauben an eine Welt, in der das Recht eines Kindes auf Gesundheit respektiert wird, in der alle Kinder leben und aufblühen können.

Wir sind überzeugt, dass es wichtig ist, die Bedürfnisse von Kindern in den Mittelpunkt zu stellen. Die Zukunft aller Generationen hängt von unserem Umgang mit ihnen ab.

Mission


Wir sind da, wo die Wahrscheinlichkeit, Hunger, Krankheit und Armut zu überleben, in Gefahr ist.


Die Folgen von Kriegen, sozialen, politischen, geografischen und ökonomischen Gegebenheiten machen es sehr schwer, Kindern die grundlegenden Ernährungsbedürfnisse zu gewährleisten.


Dies gilt für alle Länder, in denen wir arbeiten. Um so mehr glauben wir an die Möglichkeit, bei der Gestaltung einer Zukunft für schwer mangelernährte Kinder zu helfen.


Wir glauben, der erste Schritt, eine Chance auf Leben zu sichern, besteht darin, Menschen über unser Projekt zu informieren, ihre Wahrnehmung zu steigern und sie zu involvieren.

 

Aber das ist nicht genug.


Unser Ziel für die Betroffenen ist es, Autonomie zu erlangen. Dies ist essentiell für Entwicklung und Fortschritt.


Wir von NutriAid sind der festen Überzeugung ein Privileg zu besitzen. Das Privileg, durch fortwährende Suche nach Lösungsstrategien für Mangelernährung, ein Allgemeingut zu beschützen.


Dieses Allgemeingut besteht in dem Recht auf Leben für jedes Kind. Es respektiert unterschiedliche Kulturen. Es ist aufmerksam gegenüber Bedürfnissen und Gefühlen von Menschen.



Klicken Sie hier für NutriAid in Kürze

 


UNTERSTUTZT JETZT EINE MUTTER!

  

 

FOTO POLICY PRIVACY  r_300

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679, anche denominato General Data Protection Regulation (di seguito il "GDPR"), NutriAid International onlus La informa che i Suoi dati personali (di seguito i "Dati"), saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal GDPR e di ogni normativa applicabile in riferimento al trattamento dei dati personali in conformità all'informativa che segue.


In particolare tutte le attività di raccolta – e successivo trattamento – dei dati sono finalizzate al perseguimento degli scopi istituzionali.

Raccogliere dati di volontari, donatori, sostenitori a distanza, persone interessate alle nostre attività ed ai nostri temi, è di fondamentale importanza per NutriAid International onlus per l’informazione, la gestione, la pronta risposta a richieste di aiuto  e l’aggiornamento costante rispetto ai diversi progetti in Italia e nel Mondo in cui il ruolo di donatori e volontari è cruciale, ma anche per allargare la diffusione delle proprie iniziative a singoli e famiglie che abbiano espresso l’intenzione di essere sollecitate sulle tematiche relative alle tematiche legate alla malnutrizione, alla salute materno-infantile e alla cooperazione internazionale.

 

In attuazione del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati [GDPR (UE) 2016/679] di seguito troverai elencate le nostre linee guida per il Trattamento e la Conservazione dei Dati Personali,  i nominativi del Titolare e del Responsabile del Trattamento, i diritti che hai rispetto ai tuoi Dati Personali in nostro possesso, il loro utilizzo da parte nostra.


Link utili: 

www.garanteprivacy.it

Il testo del regolamento

 

Titolare del Trattamento dei Dati Personali

Anna Macchieraldo, Presidente e legale rappresentante di NutriAid International onlus presso NutriAid International onlus Via San Dalmazzo, 7 10122 Torino
Contatti:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tel. +39 011 4368492

Responsabile del Trattamento dei Dati Personali (RPD-DPO)

Anna Macchieraldo, Presidente e legale rappresentante di NutriAid International onlus presso NutriAid International onlus Via San Dalmazzo, 7 10122 Torino
Contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tel. +39 011 4368492

Consenso e Chiarezza

Ogni volta che compilerai una scheda o un modulo che raccoglie i tuoi Dati Personali sarà chiaro dove potrai dare il tuo consenso e saranno esplicite le modalità con le quali tratteremo e profileremo i tuoi Dati Personali oltre che le eventuali newsletter, mail, news, sms o richieste che potresti ricevere da parte nostra.

 

Come assicuriamo la protezione dei tuoi dati?

I dati sono raccolti secondo le indicazioni della normativa di riferimento, con particolare riguardo alle misure di sicurezza previste dal GDPR (art. 32) per il loro trattamento mediante strumenti informatici, manuali ed automatizzati e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate sopra e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

 

Come utilizziamo i tuoi dati personali. Modalità del trattamento.

I Dati sono raccolti e registrati in modo lecito e secondo correttezza per le finalità sopra indicate e sono trattati anche con l'ausilio di strumenti elettronici e automatizzati, anche mediante l'inserimento e l'organizzazione in banche dati, in conformità a quanto disposto dal GDPR in materia di misure di sicurezza, e, comunque, in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei Dati stessi.


Il trattamento che sarà effettuato su tali dati, nei limiti indicati dall'Autorizzazione generale del Garante n. 3/2002, ha le seguenti finalità: partecipazione dei soci e sostenitori alle attività di solidarietà internazionale, di volontariato, sostegno a distanza, formazione ed educazione non formale nonché attività di informazione, diffusione e promozione delle stesse e sarà effettuato con le seguenti modalità: archiviazione su supporto magnetico protetto da password; pubblicazione di materiale informativo e video-fotografico sulle attività svolte, anche mediante diffusione dello stesso sui social network online.


Le singole persone titolari dei dati potranno in qualsiasi momento accedere agli stessi ed esercitare i diritti previsti dalla normativa vigente, contattando per iscritto o email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

In particolare è possibile esercitare i seguenti diritti:

  • portabilità (conoscere i dati e riceverli in un formato leggibile e di semplice comprensione);
  • modifica totale o parziale;
  • cancellazione.

I dati dei soci e dei sostenitori, qualora questi prendano parte ad attività associative, NON saranno in alcun modo trasmessi a soggetti terzi, istituzioni, salvo quando necessari per attuare le finalità dell’Associazione e permettere la partecipazione dei soci e donatori alle stesse, nonché per assolvere ad obblighi di legge; essi non possono in ogni caso essere soggetti a diffusione. La raccolta e il trattamento dei dati non potrà riguardare in alcun modo dati personali rientranti nel novero dei dati "sensibili", vale a dire dati idonei a rivelare “l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale”. In nessun caso cediamo o vendiamo dati personali ad altri soggetti terzi per attività di marketing e commerciali. Chi ha meno di 16 anni non può fornirci alcun dato personale né può registrarsi sul nostro sito o i nostri social network, ed in ogni caso non assumiamo responsabilità per eventuali dichiarazioni mendaci forniteci. Qualora ci accorgessimo dell’esistenza di dichiarazioni non veritiere procederemo con la cancellazione immediata di ogni dato personale acquisito.

 

Aziende e fornitori coinvolti

NutriAid International onlus si avvale delle seguenti aziende per la raccolta e gestione digitale dei dati:

  • 101 eVisions ltd registered in England and Wales, Number 10422193
  • File Maker Pro -internal database
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

NutriAid International onlus si avvale inoltre dei seguenti fornitori nell’ambito delle proprie attività:

  • Siscos Assicurazioni | assicurazione Volontari e Soci
  • Poste Italiane Spa
  • Unicredit Banca
  • Banca Etica
  • Paypal Inc.
  • Tipografia Egizia
  • Esse Piemme

Ogni volta che compilerai una scheda o un modulo con i tuoi dati personali troverai con chiarezza dettagliati il tipo di dati richiesti, come li utilizzeremo, cosa ti invieremo, come apparirai all’interno del nostro Database e avrai la possibilità di dare il tuo consenso informato. Di seguito puoi approfondire comunque alcuni esempi di Utilizzo Dati.

 

Soci, volontari e sostenitori

Profilo | Se ti sei iscritta/o alla nostra newsletter, se hai partecipato ad attività di raccolta fondi , se hai fatto una donazione saltuaria o regolare attraverso bonifici bancari, postali o online, se hai attivo un sostegno a distanza, se hai partecipato alle nostre iniziative benefiche, i tuoi dati sono presenti e conservati in sicurezza all’interno del nostro Database anagrafiche come persona che supporta e sostiene le nostre attività ed i nostri progetti in Italia e nel Mondo.

 

Cosa facciamo | In primis usiamo i tuoi dati personali per contattarti in relazione al tuo sostegno all'associazione e ai progetti o alla tua esperienza di volontariato. Periodicamente ti inviamo newsletter informative dedicate a progetti,  opportunità, campagne di sensibilizzazione sulle tematiche legate alla nutrizione, rendicontazioni. Saltuariamente ti invieremo proposte di sostegno ad attività e progetti. E’ sempre presente la possibilità di disiscriversi così da non ricevere più comunicazioni da parte di NutriAid International.

 

Cosa succede quando

Ovvero quello che devi sapere se navighi sul nostro sito www.nutriaid.org, se ricevi le nostre newsletter e se vedi o clicchi sulle nostre inserzioni di Facebook, Twitter, Instagram.


Sito e Informativa Cookies

NutriAid International onlus è consapevole dell’importanza della tutela della riservatezza dei dati personali e – considerato che Internet è un grande strumento di scambio e circolazione di informazioni – intende assumere tutto il proprio impegno nel rispettare regole di condotta che siano in linea con il Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e che garantiscano una sicura, controllata e riservata navigazione nella rete. Per le pagine ospitate dal social network Facebook si rimanda alla pagina informativa di Facebook https://www.facebook.com/policies/cookies/ Il sito http://www.nutriaid.org/ utilizza esclusivamente cookies tecnici (per verificare l'accesso ai servizi che prevedono una registrazione) e non usa cookies di prima parte per la profilazione degli utenti. Sul sito sono presenti cookies di Google, legati alla gestione dell'account pubblicitario. Tali cookies possono essere disabilitati dall'utente, tramite le impostazioni del proprio browser.

 

Newsletter

Le newsletter di NutriAid International onlus sono gestite attraverso 101 eVisions. Gli indirizzi vengono memorizzati sui server di eVisions. 101 eVisions come ogni piattaforma per la gestione di newsletter, da informazioni su chi apre le newsletter e clicca sui link. NutriAid International onlus utilizza queste informazioni solo per capire se i contenuti sono in linea con le aspettative di chi riceve e quali sono gli argomenti che interessano maggiormente.

E’ possibile smettere di ricevere la newsletter in qualunque momento, attraverso il link presente in fondo a ciascun messaggio.

 

Diritti di accesso, cancellazione, limitazione e portabilità.

Come riportato dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati rispetto ai tuoi Dati Personali in nostro possesso hai i seguenti Diritti: Diritto di Accesso (art.15), Diritto di Cancellazione/Diritto all’Oblio (art.17), Diritto di Limitazione del Trattamento (art.18), Diritto alla portabilità dei dati (art.20).

 

Il Titolare informa che sono riconosciuti a chiunque i diritti di cui agli artt. da 15 a 20 del GDPR. A titolo esemplificativo, inviando specifica richiesta all'indirizzo mail del Responsabile del Trattamento dei Dati Personali  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  si potrà:

  1. ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano;
  2. qualora un trattamento sia in corso, ottenere l'accesso ai dati e alle informazioni relative al trattamento, nonché richiedere una copia dei dati stessi;
  3. ottenere la rettifica dei dati inesatti e l'integrazione dei dati personali incompleti;
  4. ottenere, qualora sussista una delle condizioni previste dall'art. 17 del GDPR, la cancellazione dei Dati che La riguardano;
  5. ottenere, nei casi previsti dall'art. 18 del GDPR, la limitazione del trattamento dei Dati che La riguardano;
  6. ricevere i Dati che La riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e richiedere la loro trasmissione ad un altro titolare, se tecnicamente fattibile.

Ai sensi dell’ articolo 15 del Regolamento  in oggetto si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Le richieste vanno rivolte, ai sensi dell’art. 24 del citato trattamento a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

Diritto di opposizione.

Ai sensi dell'art. 21 del GDPR, Lei godrà altresì del diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri Dati effettuato per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . In caso di opposizione, i Dati non saranno più oggetto di trattamento, sempre che non sussistano motivi legittimi per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà degli interessati, oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.


Diritto di proporre reclamo al Garante.

Il Titolare La informa altresì che potrà proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali nel caso in cui ritenga che siano stati violati i diritti di cui è titolare ai sensi del GDPR o di qualsiasi altra normativa applicabile, secondo le modalità indicate sul sito internet del Garante per la Protezione dei Dati Personali accessibile all'indirizzo: http://www.garanteprivacy.it

 

NutriAid - Festa della mamma 2018 300

Chi sono le vere eroine della lotta contro al malnutrizione infantile? LE MAMME

Concentrare gli sforzi sulla mamma è fondamentale: una donna malnutrita, infatti, avrà una gravidanza difficile, darà alla luce un bambino a sua volta malnutrito e non avrà latte a sufficienza per nutrirlo.

La malnutrizione ha poi un impatto devastante sulla salute del bambino sia in termini di salute che di sviluppo fisico, cognitivo e socio-emotivo.

Come aiutiamo le mamme?

NutriAid si impegna per:

  1. ridurre il tasso di malnutrizione della donna in gravidanza attraverso percorsi di sensibilizzazione su buone pratiche alimentari/igieniche e la supplementazione farmacologica/alimentare
  2. promuovere l’allattamento al seno esclusivo fino ai 24 mesi
  3. attivare reti di supporto per gravidanze a rischio
  4. fornire nutrizione supplementare o alternativa in caso di assenza di allattamento al seno e introdurre l’alimentazione complementare con prodotti locali

BURKINA FASO

La malnutrizione in Burkina Faso, a causa di siccità e conseguenti crisi alimentari, colpisce circa mezzo milione di bambini sotto i 5 anni.

NutriAid ha messo in atto il programma 1000GiorniZeroFame nella capitale Ouagadougou per prevenire e trattare la malnutrizione mamma-bambino. In particolare, si prevede il recupero nutrizionale dei bambini affetti da malnutrizione acuta, gli screening nutrizionali, e l’autoproduzione alimentare delle famiglie vulnerabili attraverso il rafforzamento dei centri nutrizionali e delle skills degli agenti sanitari.

CON UN PICCOLO GESTO PUOI CAMBIARE LA VITA DI UNA MAMMA E DEL SUO BAMBINO:

  1. con 10 euro  fornisci farine e cereali per nutrire i bambini 
  2. con 25 euro garantisci medicinali e cure mediche
  3. con 48 euro acquisti attrezzatura per un centro nutrizionale (bilance, misuratori, braccialetti per la misurazione del grado di malnutrizione...)

Clicca su questo link per sapere come donare
Clicca su questo link per donare ora con Paypal
Clicca su questo link per donare ora con carta di credito


SOSTIENI UNA MAMMA, ADESSO!

 

IMG-20160225-WA0003 r200

Globalizzazione e salute:
vecchie & nuove sfide

8, 9 e 16 giugno 2018
FNOMCeO
Corso Francia, 8 Torino

 

Il corso è gratuito
e attribuisce 23 crediti formativi E.C.M.
 

Come ogni anno NutriAid International e Aspic organizzano il corso di formazione per personale sanitario che intende recarsi in missione in uno dei Paesi in cui si realizzano i progetti umanitari delle due ONG a favore di mamme e bambini.

In allegato il programma ed il modulo d'iscrizione del Corso di formazione, "Globalizzazione e salute: vecchie & nuove sfide" che si svolgerà tra l'8 e il 16 giugno p.v. presso la sede di OMCeO, in Corso Francia, 8 a Torino.

E' destinato a tutte le professioni sanitarie, ma i crediti ECM sono riservati ai Medici Chirurghi e Odontoiatri, di tutte le specialità.
Agli altri partecipanti verrà consegnato un Attestato di partecipazione.

Per informazioni ed iscrizioni si prega di contattare via email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o chiamare il n. 011 4368492.

pdfNutriAid Aspic Corso di Formazione_2018.pdf


invito concerto 19-maggio-2018 250

Concerto a favore dei bambini

Orchestra Suzuki di Torino diretta da Lee e Antonio Mosca

Sabato 19 maggio 2018 h 20.30 
Duomo di Torino (Cattedrale di San Giovanni Battista)
Piazza San Giovanni 10122 – Torino

Il ricavato del concerto
sarà devoluto a
NutriAid Italia onlus
 

Musica fatta da bambini per altri bambini, come gesto di solidarietà. Musica "immensa" perché saranno tanti i giovani allievi dell'Orchestra Suzuki di Torino, diretta da Lee e Antonio Mosca, che suoneranno insieme nel Duomo di Torino per la Onlus torinese NutriAid, dal 1996 impegnata a salvare da fame e malnutrizione le vite di tanti bambini e delle loro madri.

La vivacità e la freschezza della musica voleranno lontano, fino in Madagascar, creando un ponte colorato tra due mondi che prima non si conoscevano. Il pubblico è invitato a partecipare alla magia di questo straordinario momento musicale che troverà la sua cornice perfetta nella Cattedrale metropolitana della nostra città, messa a gentile disposizione dalla Diocesi di Torino.

In allegato il comunicato stampa e il programma del concerto.

Per informazioni e prenotazioni Accademia Suzuki - tel. 011 885427, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ingresso 10 e 5 euro


URGENTE
Partenza immediata
  

Background

NutriAid International è un network di organizzazioni medico-umanitarie indipendenti, presenti in Italia, Germania e Svizzera, attive nella realizzazione di programmi di lotta contro la malnutrizione infantile con progetti a lungo termine o in emergenze causate da conflitti, violenze o catastrofi naturali.

Ad oggi interviene in Senegal, Madagascar, Chad, Kenya, Burkina Faso e Italia. Costruisce e coordina centri nutrizionali, invia équipe mediche specializzate, attua programmi di sicurezza alimentare, sostiene i beneficiari in progetti di sviluppo, attiva campagne di sensibilizzazione, opera in partnership con organismi internazionali e locali.

La sede nazionale si trova a Torino.

Allo scopo di rafforzare la propria presenza sul terreno, NutriAid International intende avvalersi della collaborazione di un Responsabile progetti da inserire nel proprio organico.

Obiettivo generale della posizione

Il RP assicura la corretta esecuzione del programma affidatogli, focalizzandosi sul rispetto delle scadenze e dei risultati da raggiungere. In stretta collaborazione con il partner locale e la sede Italia:

  • è responsabile dell'attuazione e del conseguimento degli obiettivi definiti,
  • è il garante della buona esecuzione e della qualità dell'attuazione delle attività operative del progetto e, nel caso, propone adeguamenti o sviluppi per garantirne la pertinenza,
  • assicura il follow-up di bilancio del progetto,
  • ha la responsabilità verso gli interlocutori sul terreno,
  • collabora con tutte le altre Unità di NutriAid International.

La funzione è diretta alla realizzazione dei seguenti obiettivi:

  1. Realizzare le attività di progetti finanziati da fondi istituzionali in Burkina Faso e Senegal.
  2. Monitorare e valutare in loco le attività previste.
  3. Ricercare fondi in loco.

Compiti specifici

NutriAid Int.l interviene in Burkina Faso e in Senegal con alcuni progetti sanitari e di sicurezza alimentare. I nostri programmi rispondono a condizioni di estrema instabilità sotto il profilo nutrizionale presenti in entrambi i Paesi.

I progetti, che prevedono attività a breve e lungo termine, coprono i bisogni umanitari degli abitanti della zona di Ziniarè e Zitenga in Burkina Faso e Yene e Loul Sessene in Senegal e prevedono la realizzazione di attività durevoli che rispondano alle problematiche alimentari che affliggono queste popolazioni, in particolare in relazione a mamme e bambini. Le missioni prevedono:

Burkina Faso, partenza 1/06/2018 durata missione circa 3 mesi, base operativa a Ouagadougou, e spostamenti sul terreno, nelle zone di Zitenga e Ziniarè;
Senegal, partenza a seguire, durata della missione 3 mesi, base operativa a Niangal/Loul Sessene e spostamenti su Dakar e dintorni.

Il programma progettuale è di 6 progetti in coordinamento. Supporto dalla sede Italia.

Requisiti, qualifiche e competenze richieste

Qualifiche:

Preferibile Diploma di Laurea in Scienze politiche, economiche, giuridiche o sociali aventi comunque focus su Cooperazione allo sviluppo e Affari internazionali.

Requisiti:

È richiesta un’esperienza precedente di almeno 5 anni in una posizione analoga.

Competenze richieste:

  • Conoscenza del mondo della cooperazione allo sviluppo e delle relative istituzioni, donor, policies e procedure.
  • Comprovata esperienza di strumenti per la gestione e amministrazione di progetti di cooperazione internazionale e abilità soprattutto nella rendicontazione di progetti finanziati istituzionalmente.
  • Forti capacità di gestione del ciclo di progetto.
  • Ottima conoscenza dei principali pacchetti informatici.
  • Eccellente padronanza scritta e orale di Italiano, Francese e Inglese.
  • Capacità di lavorare in un ambiente multiculturale, sensibilità e rispetto delle diversità
  • Buone capacità di organizzazione e definizione delle priorità, di rispetto delle scadenze, di gestione del lavoro in possibili situazioni di pressione.
  • Capacità di disponibilità al lavoro d’équipe in contesti culturali complessi e al lavoro autonomo.
  • Comprovata esperienza e disponibilità a trascorrere periodi di lavoro anche in aree remote.
  • Capacità di lavorare in situazioni di stress e disagio.

Reporting line

Riporta al Direttore di NutriAid International

Tipologia contrattuale

CCNL Collaborazione coordinata continuativa

Durata incarico

6 mesi

Retribuzione

In base all’Accordo Collettivo Nazionale e alle esperienze maturate.

NutriAid Int.l copre le spese di viaggio e di alloggio tra il paese d’origine dell’espatriato e il luogo di missione, oltre alle spese di trasferimento e alloggiamento in loco.

L’espatriato beneficia di una copertura assicurativa per coprire tutti i costi sanitari e gli infortuni.

Scadenza presentazione

I candidati possono presentare lettera di presentazione e CV (formato europeo) a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 18 maggio p.v. – le candidature contenenti esclusivamente curriculum vitae non saranno prese in considerazione. I candidati selezionati verranno contattati entro il 20 maggio p.v. I colloqui si svolgeranno a Torino, presso la sede di NutriAid Int.l, tra il 21 e il 23 maggio p.v.                              

NutriAid Int.l si riserva il diritto di chiudere l’assunzione prima della scadenza dell’annuncio. Grazie per la comprensione.

 

 

Fine modulo

 

NutriAid - SMS solidale 2018 - banner sito 300

3 milioni di bambini sotto i 5 anni
MUOIONO
ogni anno
PER MANCANZA DI CIBO


dal 29 aprile al 12 maggio

INVIA UN SMS
o CHIAMA DA RETE FISSA il numero

45585
e sarai tu a salvare un bambino
dalla morte per fame

I primi 1.000 giorni di ogni essere umano, che vanno dal concepimento al 2° anno di età, sono fondamentali per lo sviluppo psico-fisico di ogni bambino.
Da una madre malnutrita in particolare inevitabilmente nascerà un bimbo malnutrito.

Per questa ragione abbiamo lanciato la campagna "#1.000 giorni zero fame", che si collega al movimento globale di sensibilizzazione sulla fame che coinvolge milioni di persone in vari Paesi del mondo.

Da oggi è possibile sostenere direttamente la campagna tramite SMS o chiamata al 45585

Non far mancare il tuo contributo!

Diventa anche tu un Campione della Solidarietà!

#ZerohungerChampion

 

 

 

1038354-ECDM 20180208_Horn-Of-Africa_Food-Insecurity_Jan2018_r

1,1 milioni di bambini
sono a rischio malnutrizione
e vanno raggiunti 
nel più breve tempo possibile

Secondo i dati forniti da FEWSNET, nel gennaio 2018, si è verificata una grave siccità nelle aree pastorali del Kenya mentre solo su alcune delle zone agricole marginali più meridionali si sono avute sufficienti piogge sparse.

Per la National Drought Management Authority (NDMA), la "stagione delle brevi piogge", durata da ottobre a dicembre 2017 ha prodotto precipitazioni inferiori al normale in molte zone.
Di conseguenza, la ripresa è stata inferiore alle attese e non sufficiente per sostenere le famiglie nei mesi caldi e secchi che iniziano a gennaio e vanno fino a fine marzo 2018.

Fortunatamente 13 delle 23 contee ASAL -Arid and Semi-Arid Lands- (56%) non sono compromesse dallo stato di siccità, mentre sei contee (Isiolo, Kajiado, Fiume Tana, Garissa, Kilifi e Wajir) sono in siccità allarmante che mostra un trend in peggioramento e segnalano un aumento dello stress idrico e cinque contee (Mandera, Kitui, Marsabit, Taita Taveta e Tharaka Nithi) sono in stato di siccità di allerta massima.

 

Se desideri donare per il progetto in Kenya: 

c/c postale 11 88 11 33 causale mensa Madagascar
c/c bancario IBAN IT 62 F 02008 01152 000101023478 
c/credito dona ora  

 

 


 


Banner sito mensa 2 r280

Josè ha un sogno...
avere il suo posto a tavola
alla mensa della scuola

Josè ha 4 anni e frequenta la scuola materna di Itaosy ad Antananarivo, capitale del Madagascar. Per molti mesi ha visto gli operai entrare ed uscire da un edificio che stavano costruendo proprio davanti alla finestra della sua classe. Ogni mattina prima di entrare a scuola guardava l'edificio e lo vedeva diventare sempre più grande.

Poi, un giorno, c'è stata una grande festa e e si sono spalancate le porte di un luogo incantato.

Una nuova mensa a scuola! 

Una gioia immensa per il piccolo Josè che, con l'idea di mangiare il suo pranzo in quel luogo, correva molto più allegramente a scuola la mattina.
Tuttavia mancavano i tavoli, i piatti e le posate, commentava la maestra, e finchè non fossero arrivati non si poteva andare nel luogo incantato.

Josè sta aspettando ancora di entrare nella mensa: per questa ragione ci siamo impegnati a fornire nel più breve tempo possibile tutto il necessario.

E il tuo aiuto, oggi, è ancora più importante! I cicloni di Gennaio hanno messo in ginocchio l’intera isola (più di 50 vittime e decine di migliaia di persone coinvolte) e alcune delle abitazioni in cui vivono i bambini di Itaosy sono state gravemente danneggiate. Inoltre, a causa delle inondazioni, gran parte dei raccolti sono andati perduti e la mensa rappresenta per molti bambini la possibilità di consumare almeno un pasto ogni giorno.

Come aiutare Josè?

Molto semplice: accedi alla piattaforma di UniCredit “Il Mio Dono” utilizzando il seguente link https://www.ilmiodono.it/it/iniziative/?id_iniziativa=6993 e scegli tu l’importo della donazione che preferisci!
 

Merenda in mensa!

Materiale ancora da acquistare per rendere funzionale la mensa per 400 bambini:

. 38,00 euro filtro acqua per 16 litri ne servono 10

30,00 euro posto a tavola completo piatto in melamina, bicchiere in plastica, tazza inox, cucchiaio e forchetta, sedia pieghevole e quota tavolo

. 19,00 euro pentola ne servono 10

. 8,00 euro utensili per la cucina piatti e posate da portata, coltelli e secchi per la cucina asciugamani e tovaglie

. 409,00 euro congelatore da 260 litri 

 

Grazie di cuore!


Se desideri donare per questo progetto: 

c/c postale 11 88 11 33 causale mensa Madagascar
c/c bancario IBAN IT 62 F 02008 01152 000101023478 
c/credito dona ora  

 

 


 


Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo