buttonattivatiinformati

News rifugiati

IMG-20151027-WA0004 r

65,3 MILIONI SONO LE PERSONE CHE FUGGONO DA GUERRE, PERSECUZIONI E VIOLENZE NEL MONDO 
E LA META' DI QUESTE SONO BAMBINI 

Oltre 65 milioni di persone in tutto il mondo sono state costrette ad abbandonare le loro case, ed è la prima volta che la soglia di 60 milioni è stata superata - a fine 2014 il totale era di 59,5 milioni-

"Si tratta di un livello senza precedenti" afferma il Segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, in occasione delle Giornata mondiale dei Rifugiati, ricordando che alla fine del 2015 vi erano 21,3 milioni di rifugiati, 3,2 milioni di persone in cerca di asilo e 40,8 milioni di sfollati all'interno dei propri Paesi.

"Questa giornata è il momento per fare il punto dell'impatto devastante di guerre e persecuzioni, ma anche per rendere omaggio alle comunità e agli Stati che ricevono e ospitano i profughi"

E ci sentiamo di dover aggiungere che non vanno dimenticati i volontari provenienti da tutti i Paesi del mondo che hanno sostenuto le decine di migliaia di profughi che sono transitati negli ultimi mesi sulle isole e sulla terraferma greche donando assistenza, cure sanitarie e in particolare, attenzione, ascolto e totale disponibilità.

 In un mondo in cui la quotidiana violenza obbliga centinaia di famiglie a fuggire dal proprio Paese, crediamo sia giusto inviare ai leader mondiali un messaggio forte e di unirci alla petizione lanciata da UN Refugee Agency #WithRefugees al fien di sollecitarli a lavorare insieme per risolvere questo problema.

La petizione #With Refugees sarà consegnata alla sede generale delle Nazioni Unite a New York il 19 settembre p.v.

La petizione chiede ai governi di:

  1. assicurarsi che ogni bambino rifugiato abbia diritto all'istruzione;
  2. assicurarsi che ogni famiglia rifugiata possa  contare su un posto sicuro in cui vivere;
  3. assicurarsi che ogni rifugiato possa accedere ad una attività alvorativa o apprendere nuove competenze per contribuire in maniera positiva allo sviluppo della comunità che lo accoglie.



Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo