buttonattivatiinformati

News

Il soccorso di NutriAid onlus ai Paesi africani più soggetti a carestie e malattie, attraverso la testimonianza di Giorgio Demarchi.

Ogni modernizzazione attraversa delle fasi, ed esse necessitano di tempi più o meno lunghi e di soluzioni diversificate. Un rapidissimo sviluppo demografico sta interessando i Paesi della fascia sub sahariana,

CASALE 9

La Novipiù Casale Basket sostiene la campagna LA FAME HA LE GAMBE CORTE.
La prima iniziativa solidale nell'incasso dell'incontro con Mens Sana Siena in programma per domenica 15 aprile. La società rossoblu intraprende un ambizioso percorso a lungo termine: raccogliere, nei prossimi dodici mesi, fondi per realizzare un'area giochi in Somalia, per i bambini che verranno accolti nel centro nutrizionale di Hargeisa, nel nord del Paese.

NUTRIAID banner_leaderboard_728x90_300

  

 Il 2 APRILE 2012 NutriAid onlus lancia la campagna di raccolta fondi a livello nazionale La fame ha le gambe corte con il fine di sensibilizzare la società civile e le istituzioni sul tema della malnutrizione infantile presentandola con una conferenza stampa presso la Sala delle Colonne del Comune di Torino - ore 12.00

sadnews1

È stato presentato a Roma uno studio dell'Agenzia per il Terzo Settore sulla realtà del Sostegno a distanza (Sad), una delle forme di solidarietà più conosciute e diffuse dagli italiani: emerge una fotografia chiara di come una significativa fetta del non profit italiano investa in interventi a favore di persone che vivono in paesi in via di sviluppo e di come gli italiani scelgano di essere fedeli negli anni verso la solidarietà.

Ogni anno 111 organizzazioni non profit (ONP), tra le più rappresentative, tra cui NutriAid, muovono circa 400 milioni di euro in progetti di cooperazione o solidarietà internazionale di cui 100 milioni derivano proprio dal Sad.

somalia progetti

In Eritrea, Etiopia, Somalia e Kenia e´ in corso una emergenza umanitaria dovuta ad una lunga siccita´ con la conseguenza di una crescita vertiginosa dei prezzi delle derrate alimentari fino al 60-80 per cento rispetto al livello dei prezzi del 2010.

Dieci milioni di persone rischiano la morte per fame nell´era dell´abbondanza di cibo sprecato nei paesi ricchi; milioni di profughi e di sfollati vagano senza che si veda all´orizzonte un piano credibile per salvare la vita di milioni di persone.

NutriAid organizza ogni anno corsi di formazione

per personale sanitario sui temi della malnutrizione infantile


Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo