buttonattivatiinformati

esclusiperfame

 

PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO


Esclusi per fame.Diritti, povertà e cittadinanza globale
Si tratta di un percorso che intende offrire agli studenti una prospettiva e degli strumenti di analisi relativamente alla tematica dell'esclusione sociale e della povertà, con particolare riferimento all'accesso al cibo e al diritto a una alimentazione adeguata.

Obiettivi:

- Comprendere il significato di diritti fondamentali, esclusione sociale e povertà come concetto composito;
- Distinguere tra bisogni necessari e superflui (indotti);
- Comprendere le problematiche legate alla povertà nel Nord e nel Sud del mondo (nuove forme di povertà, migrazione, conflitti, instabilità politica e sociale, malnutrizione, ecc);
- Conoscere le dimensioni del problema della fame a livello globale ed analizzarne le specificità nei contesti in cui NutriAid opera.

1˚incontro

Il primo incontro ruoterà intorno ai concetti di povertà ed esclusione sociale. Che cosa significa povertà? Esistono tanti tipi di povertà? Quali sono i reali bisogni e quali quelli indotti dalla società in cui viviamo? Un esperto NutriAid guiderà i ragazzi a riflettere su tematiche quali: la crisi economica mondiale e le sue conseguenze al Nord e al Sud del mondo, l'immigrazione e le nuove povertà, l'insicurezza sociale, la percezione dei bisogni.

2˚incontro

Il secondo incontro si focalizzerà su una dimensione specifica della povertà: l'accesso al cibo e il diritto a un'adeguata alimentazione. Ogni essere umano ha il diritto a essere libero dalla fame, a un'alimentazione adeguata, all'accesso ad acqua potabile sicura. L'ineguale distribuzione delle risorse genera discriminazione e preclude lo sviluppo dell'individuo.

Un esperto dello staff medico-scientifico di NutriAid affronterà con gli studenti le problematiche connesse all'alimentazione al Nord e al Sud del mondo. Si farà riferimento ai concetti di fame e malnutrizione.

3˚incontro

Il terzo incontro avrà carattere laboratoriale. Utilizzando le conoscenze acquisite nel corso dei due incontri precedenti, gli studenti analizzeranno un caso-studio riguardante l'emergere di nuove forme di povertà nella città di Torino.

L'attività ha il duplice scopo didattico di consolidare i concetti trattati durante il percorso e stimolare gli studenti a riflettere sulle nuove forme di povertà che si stanno delineando anche nel nostro paese e agli strumenti da mettere in campo per contrastarle.

È consigliato per:
• ragazzi della scuola secondaria di I grado (classi II e III) e ragazzi della scuola secondaria di II grado

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli.

Prosegui se sei d'accordo